Lo sapevi che… forfora e dermatite: differenze

Lo sapevi che… forfora e dermatite: differenze

SCOPRI LA DIFFERENZA TRA LA DERMATITE  E FORFORA 

Trovi piccoli pezzi di pelle secca e bianca sulle tue spalle, senti un forte prurito nel cuoio capelluto?  Questo può accadere per diversi motivi e sebbene sia sgradevole, è abbastanza comune. Se ti sta succedendo, potrebbe essere solo forfora, ma potrebbe  essere un segno della presenza di dermatite seborroica .

COS’È LA FORFORA?

La forfora non è necessariamente una malattia, è solo il nome dato ad una eccessiva desquamazione del cuoio capelluto che può avere diverse cause, tra cui la dermatite. Ciò può verificarsi anche da fattori ormonali, da stress o da una reazione a procedure chimiche come colorazione e stiratura.
Alcune persone pensano che la forfora derivi solo dalla mancanza di igiene: lavare di più tuoi capelli non risolve il problema anzi lo può anche peggiorare in alcuni casi, poiché il lavaggio in eccesso può stimolare la formazione della forfora.

COME IDENTIFICARE LA DERMATITE?

La dermatite seborroica è un’infiammazione (arrossamento, irritazione e eccesso di grasso) del cuoio capelluto che può causare forfora. Ma ha anche altri segni. La presenza di questi tre sintomi è un segnale di allarme. E’ necessario procurare uno specialista, un consulente capillare o meglio ancora un dermatologo per effettuare una diagnosi più accurata.

SAPERE COME TRATTARE IL PROBLEMA

Alcuni consigli per trattare la dermatite seborroica e la forfora: evitare fonti di calore nel cuoio capelluto come phon, piastra e  bagni caldi. Di preferenza lavare i capelli con acqua tiepida tre volte a settimana. Usare uno shampoo, una lozione, una fiala, un balsamo specifico aiuta sicuramente a diminuire questo fastidioso problema. Ad ogni modo seguire SEMPRE le indicazioni di un medico dermatologo.

Visita il nostro shop ONLINE https://shop.belezapura.it

 


Seguici su queste pagine, oppure  visitando  Facebook ed Instagram per essere sempre aggiornata